Al via il Salone dell’editoria sociale

“Un luogo, fisico e simbolico, per mettere in comunicazione chi opera nel sociale e chi nell’editoria, per interrogarsi sugli strumenti più utili per comprendere il mondo in cui viviamo e provare a trasformarlo”. É così che Giulio Marcon ha presentato oggi alla stampa la quinta edizione del Salone dell’editoria sociale, che prevede 130 ospiti italiani e stranieri, 22 stand, 40 editori e organizzazioni del volontariato e del terzo settore, più di 40 incontri tra tavole rotonde, dibattiti, presentazioni di libri, musica e video. La cornice tematica, ha spiegato Marcon, è dedicata a “La grande mutazione”, “con cui intendiamo gli esiti del trentennio di politiche neoliberiste che hanno modificato i sistemi produttivi e il modo stesso in cui intendiamo il rapporto tra politica ed economia”. Un rapporto che “deve essere modificato, affinché si torni a mettere al centro la responsabilità, le pratiche centrate sulla persona”, ha spiegato Nicoletta Dentico, intervenuta in rappresentanza di Banca popolare etica, tra i sostenitori del Salone dell’editoria sociale insieme alla Regione Lazio, alla Camera di Commercio di Roma, alla Fondazione Unipolis, alle Banche del credito cooperativo. Il Salone dell’editoria sociale verrà inaugurato giovedì 31 ottobre, alle 12, alla presenza di Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio.

espositori

66th66thand2nd
E’ l’incrocio tra la Sessantaseiesima Strada e la Seconda Avenue a New York (Sixtysixthandsecond, appunto), dunque una strada e un luogo di passaggio, come suggerisce il marchio ispirato alla segnaletica delle autostrade americane, ma anche un indirizzo e una casa, dove saranno accolti tutti coloro che vorranno abitare questo nuovo progetto editoriale.

cesvotCESVOT – Centro Servizi Volontariato Toscana
Opera dal 1997, secondo la normativa nazionale di riferimento, con lo scopo di sostenere e qualificare l’attività delle associazioni di volontariato. Presente sul territorio regionale con 11 delegazioni territoriali, è gestito da 26 associazioni regionali. Offre servizi di formazione, consulenza, progettazione, informazione, ricerca, documentazione e pubblica due trimestrali a carattere monografico, “I Quaderni” e “Briciole”. Tutte le pubblicazioni sono gratuite e fruibili anche online secondo i principi della Creative Commons Public Licence.

confrontiConfronti
Esce dal maggio 1989 raccogliendo l’eredità di “Com-Nuovi tempi”, una delle prime testate ecumeniche cui hanno collaborato, per quindici anni, cattolici, protestanti, credenti “senza chiesa” e persone in ricerca sulle tematiche della fede. Oggi a Confronti collaborano cristiani di diverse confessioni, ebrei, musulmani, buddhisti, induisti e laici interessati al mondo delle fedi.

stranieroContrasto/Lo Straniero
È una rivista mensile nata a Roma nel 1997, fondata e diretta da Goffredo Fofi con un nutrito gruppo di collaboratori. Si occupa di arte, cultura, scienza e società. Ha privilegiato e continuerà a privilegiare settori fondamentali per il nostro agire: movimenti e istituzioni, pubblico e privato, centri e periferie, maggioranze e minoranze, civiltà e natura, Italia e mondo, vecchio e nuovo, paure e speranze dell’umanità, la globalizzazione, la pace, l’immigrazione, l’educazione e l’espressione artistica – teatro, fotografia, fumetto e arti visive, letteratura, cinema…

EcraEcra
Edizioni del Credito Cooperativo. È la casa editrice delle Banche di Credito Cooperativo-Casse Rurali. Con le proprie pubblicazioni (libri e periodici) l’editrice diffonde la cultura, la storia e i valori del movimento italiano della cooperazione di credito, nato alla fine dell’Ottocento.

ediesseEdiesse
La Casa editrice della Cgil. Con più di mille volumi in catalogo e una media di 70 novità editoriali all’anno, si caratterizza per una marcata attenzione ai cambiamenti economici e sociali in corso, di cui si analizzano le tendenze, i contenuti, i riflessi sulla società e, in particolare, sul mondo del lavoro. Le diciannove collane si differenziano notevolmente per la tipologia dei contenuti proposti, ponendo però sempre al proprio centro la dimensione del lavoro nelle sue molteplici sfaccettature.

asinoEdizioni dell’Asino
Non una casa editrice ma un onesto e utile strumento di ricerca e approfondimento per le minoranze, attive e positive, in un’epoca di corruzione e di sbandamento del nostro paese. Nata dalla collaborazione tra la rivista Lo Straniero e l’associazione Lunaria. Il pensiero critico e radicale, le analisi, le inchieste, i documenti e le esperienze delle buone pratiche, le proposte necessarie che vengono dalle minoranze sociali e culturali più responsabili e dai gruppi impegnati nel cambiamento.

eleutheraEleuthera
Si presenta con una connotazione specifica fin dal nome, che in greco vuol dire libera. Dunque, libri per una cultura libertaria. Cultura vivace, ricca di storia e di potenzialità, fermento e prodotto delle punte più avanzate della critica al principio gerarchico, al dominio come modo di organizzarsi, di vivere e di pensare. Ogni nuovo titolo è un’altra piccola tessera che va ad aggiungersi a quell’ambizioso mosaico che vogliono disegnare, destinato per sua natura a restare sempre incompiuto, cioè aperto, com’è per sua natura aperto il mosaico della libertà.

elseElse
Edizioni Libri Serigrafici E altro. Else è un laboratorio artigianale di editoria serigrafica nato nel 2010 dall’incontro tra persone provenienti da diversi paesi che vuole dare forma a uno spazio di creatività e produzione artigianale. Riconoscere i segni, le tracce, i simboli, i significati nascosti. Risvegliare l’intimo nesso tra mano e testa, l’intelligenza delle mani, in un continuo dialogo tra le pratiche.

emonsEmons Audiolibri
Una casa editrice, un progetto culturale, un nuovo modo per fare letteratura: libri per le orecchie. Casa editrice che pubblica libri, ma in formato audio. Integrali, letti dagli autori stessi o da grandi attori. Libri italiani e non, romanzi, saggi, per ragazzi, poesia. Classici e contemporanei.

eoE/O edizioni
Nasce nel 1979 a Roma. Pubblica narrativa dal mondo. Tra gli autori: M. Barbery, M. Carlotto, E. Ferrante, Gutiérrez, B. Hrabal, J.C. Izzo, E. Keret, A. Lakhous, E.E. Schmitt, A. Sebold, C. Wolf. Nel 2005 fonda Europa Editions, tra i suoi autori: Benni, Ferrante, Izzo, Lucarelli, Piperno, Wolf. Nel 2007 fonda Sharq/Gharb, che pubblica in arabo autori internazionali.

exormaExorma
È un progetto di divulgazione, di alto profilo, di artigianato delle suggestioni. Letterature, letteratura di viaggio, saggistica, fotografia. Particolare attenzione viene data alla fusione dei generi, agli aspetti antropologici, estetici, all’attualità dei temi sociali, alla divulgazione di arte, archeologia, storia, scienza. La produzione si caratterizza per la massima cura degli aspetti di ergonomia del libro, per la grafica, la qualità tipografica e redazionale.

iacobelliIacobelli editore
La Iacobelli è una casa editrice indipendente che nasce a Roma nel 2006. Vanta ad oggi collane di saggistica, narrativa, women studies e manga. Si è specializzata, negli anni, in una saggistica/no fiction particolarmente attenta all’attualità, all’evoluzione della società in cui viviamo e al recupero della memoria storica di un passato che può insegnarci molto su come gestire il futuro.

jacaJaka book
Nasce nel 1966 a Milano, come editore di scienze umane, da subito frequentando i saperi che ancora oggi ne articolano il catalogo: dalle discipline sociali, antropologiche ed economiche a quelle storiche, filosofiche e teologiche; dallo studio del Cristianesimo come storia ed esperienza all’approfondimento della sua tradizione spirituale; fino ad arrivare all’interesse per le forme della creatività umana, sia essa espressione letteraria o artistica. 4mila titoli in catalogo, più di 100 novità all’anno, dalla saggistica alla narrativa, dal libro d’arte all’editoria per ragazzi.

lantanaLantana editore
Lantana deve il suo nome al film omonimo (regia Ray Lawrence, Australia 2001), un thriller inusuale che invita a riflettere su questo semplice concetto: comprendere è più utile e costruttivo che giudicare. Vorremmo che i nostri libri fossero degli strumenti di comprensione e di confronto: attraverso le storie raccontate dai narratori, le memorie, i saggi, i filmati dedicati a personaggi della cultura e dell’arte.

nuova_frontieraLa nuova frontiera
È la sola casa editrice a dedicarsi esclusivamente alle pubblicazioni di autori classici e contemporanei delle letterature di lingua castigliana, catalana e portoghese. In questi anni sono state selezionate le opere di alcuni tra gli scrittori più interessanti della letteratura spagnola, portoghese, catalana, ma anche messicana, argentina, brasiliana, angolana e mozambicana. A queste si affiancano opere di classici contemporanei ed una nuova collana di giornalismo narrativo, Cronache di frontiera.

LaterzaLaterza
La Casa editrice Laterza nasce nel 1901. Guidata da Alessandro Laterza (Amministratore delegato) e Giuseppe Laterza (Presidente) la casa editrice con sede a Bari e Roma vanta un ricco catalogo che comprende saggistica per il pubblico generale, manualistica e monografie per l’università, testi per le scuole medie superiori e inferiori, libri tascabili ed economici.

lefLibreria editrice fiorentina
Nasce come iniziativa cattolica e assume importanza già dagli anni ‘20 con le collane di patristica e una storica Bibbia, passando per gli anni ‘60 con le opere di Giorgio La Pira, don Facibeni e don Milani, fino ai decenni più recenti con i Quaderni d’Ontignano e la tradizione popolare di Firenze e della Toscana. Oggi è una delle case editrici di punta nel promuovere, fra cattolici e laici, una cultura ecologista profonda su temi come la custodia attiva della creazione.

minimum_faxMinimum fax
Casa editrice indipendente che fino ad oggi ha pubblicato circa 400 titoli, fra letteratura italiana e straniera, saggistica d’impegno civile, scrittura creativa, musica e cinema.

nottetempoNottetempo
Fondata nel 2002 da Ginevra Bompiani e Roberta Einaudi, nasce da un progetto: pubblicare libri di qualità, narrativi e saggistici, scritti con l’avvincente leggerezza evocata dalla veste grafica. Un catalogo di circa 250 titoli, tra narrativa e narrativa.it, collana di nuovi autori italiani curata da Chiara Valerio, cronache, ritratti, figure per la saggistica e poi sassi e gransassi, libri di piccolo formato veloci e incisivi e Il rosa e il nero, le due polarità delle cosiddette ‘storie di genere’, per finire icone, una collana di graphic-novel.

Nova_DelphiNova Delphi editore
Si propone come un progetto culturale indipendente costituito da due realtà editoriali autonome, per quanto riguarda scelte e programmazione, ma in costante dialogo tra loro: la Nova Delphi libri, con sede a Roma e la Nova Delphi Portugal con sede a Funchal, nell’isola di Madeira. Ad accomunare le due case editrici vi è il dato di partenza rappresentato da una profonda passione per i libri, intesi soprattutto come veicoli privilegiati di conoscenza e di dialogo interculturale.

NutrimentiNutrimenti
Nasce nell’autunno del 2001. La presentazione del primo libro, fissata per il 21 settembre, è stata a lungo in forse. Solo dieci giorni prima c’era stato l’attentato alle Torri gemelle di New York. Pretendere di dar vita a una nuova casa editrice in quei giorni di incertezza globale sembrava un folle azzardo. Ma anche in anni difficili e duri, come quelli in cui viviamo, i libri possono essere una guida preziosa, uno strumento per conoscere e capire. Non qualcosa di superfluo, ma anzi di necessario ed essenziale. Come il cibo, nutrimenti per l’appunto.

orecchio_acerboOrecchio Acerbo Editore
Pubblica libri illustrati per bambini e ragazzi, coniugando la qualità dei testi con la ricerca visiva e grafica. Il catalogo è connotato dalla presenza dei maggiori illustratori italiani e stranieri e dall’attenzione ai problemi del mondo contemporaneo. La casa editrice, il cui catalogo conta oggi oltre cento titoli, ha ottenuto numerosi riconoscimenti fra cui il Premio Andersen per la “miglior produzione editoriale fatta ad arte”, il premio “Lo Straniero” e due menzioni al Bologna Ragazzi Award 2008.

paolinePaoline
Fondata da don Giacomo Alberione nel 1915, lavora con i mezzi della comunicazione al servizio del Vangelo e di una cultura cristiana. Inserita nel mondo editoriale, amplia costantemente i propri orizzonti per una produzione multimediale, con produzioni rigorose e al tempo stesso divulgative.

quodlibetQuodlibet
Fondata a Macerata nel 1993 da un gruppo di allievi di Giorgio Agamben, inizialmente si è specializzata in saggistica e filosofia, ma negli anni, sotto la guida dei due condirettori Gino Giometti e Stefano Verdicchio, si è aperta alla letteratura, alla critica d’arte, all’architettura, dando ampio spazio alla pubblicazione dei classici. Ha al suo attivo un catalogo di oltre 400 titoli e tre collane principali: Quodlibet, Quaderni Quodlibet e In ottavo. Tra gli autori sinora pubblicati: Fellini, Cornia, Celati, Puskin, Perec, Baldi, Diderot, Ghirri, Kafka e Nori.

SpesSpes -Centro di documentazione sul volontariato e il terzo settore
Conserva e promuove la maggior parte delle pubblicazioni di settore con una biblioteca fornita di oltre 13.000 volumi, tra libri, periodici e riviste, raccolti presso la sede dei Centri di servizio per il volontariato del Lazio, a Roma. Il Centro, gestito da Spes – Centro di servizio per il volontariato Lazio, si rivolge ad un pubblico ampio di studiosi, addetti ai lavori e volontari interessati ad informarsi ed approfondire tematiche che alimentano e motivano l’azione dei cittadini attivi.

stampa_alternativaStampa Alternativa
Nasce nel 1970, ispirata alle Alternative Press inglesi e americane, per controinformare su problemi scottanti e ignorati dal sistema – droga, sessualità, alimentazione, ecologia, viaggi – mediante opuscoli e volantini. Nel 1980 diviene casa editrice, mantenendo la sua identità controculturale, e nascono le prime collane. Nel 1989 rivoluziona il mercato editoriale col libro Millelire. Il corso degli anni, pur tra mutate condizioni storico-sociali, non ha scalfito la qualità, la carica dirompente e provocatoria delle sue pubblicazioni, ospitate nelle numerose collane.

volandVoland
La casa editrice Voland, fondata dalla slavista Daniela Di Sora, è nata nell’aprile del 1995. I primi tre libri pubblicati sono stati di autori slavi: Gogol’ Dall’Italia, Stanev Il ladro di pesche e Tolstoj Per Anna Karenina che contiene un saggio inedito di Angelo Maria Ripellino. Grande infatti è l’attenzione per il mondo slavo, in gran parte sconosciuto, affascinante perché fatto di grandi letterature non troppo frequentate, come la russa, la ceca, la bulgara, la polacca.